Nomisma: Pil pro capite ai livelli del 2007 non prima di 10 anni


19 giugno 2013 - Sulla base delle previsioni disponibili di lenta ripresa per i prossimi anni, Sergio De Nardis capo economista di Nomisma, ritiene che il livello di PIL pro capite tornerà in Italia al livello 2007 non prima di 10 anni.

I dati hanno evidenziato come il PIL pro capite Italia è inferiore al 10% della media Euro.

E’ necessario individuare, rapidamente, la strada di una accelerazione della crescita.

In cinque anni ( a partire dal 2007 ) l'Italia ha perso il 6% pro capite rispetto alla media della Unione Europea. Se il confronto viene compiuto con i cittadini tedeschi l'arretramento è più che allarmante: -11% in 5 anni. ( Xagene )

Fonte: Nomisma, 2013

XageneFinanza_2013



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer